27 Set 2021 - 03:35   
Il Portiere.it
Menù Principale
· Home Page
· Entra nel sito

· FAQ
· Lista utenti registrati
· Ultime Notizie
· Segnalaci ad un amico
· Reviews
· Ricerche
· Sezioni
· Statistiche di accesso
· Proponici un' articolo
· Argomenti trattati
· Top List
· Web Links
· Foto Gallery 1° Stage
· Foto Gallery 2° Stage
· Foto Gallery 3° Stage
· Foto Gallery 4° Stage
· Stage Lucera
· Foto Gallery Berretti
· Foto Gallery Allievi
· Foto Gallery GIovanissimi
· The Black Legend

Chi c'è on line
Ci sono 16 visitatori e 0 utenti onLine

Sei anonimo. Puoi registrarti GRATIS cliccando QUI


  LE USCITE ALTE
Scritto da: Admin su Sabato, 11 Ottobre 2008 - 14:49
 
 
Tecniche di parata Di: Adalberto Grigioni, all. port. S.S. Lazio

L’evoluzione del gioco del calcio ha determinato una richiesta sempre più pressanteper il portiere di dominio dello spazio davanti a lui, in particolar modo lo spazio aereo (uscite alte).



Le difficoltà che il portiere deve affrontare nel momento in cui si appresta ad eseguire questo particolare gesto tecnico sono molteplici, ed esse sono:  

La velocità e le traiettorie che assumono i palloni di nuova generazione.

Abilità degli attaccanti nel gioco aereo.

Abilità degli avversari nel calciare la palla.

Disturbo visivo, la corsa e/o la presenza di un giocatore può interferire con la traiettoria della palla.  

Disturbo fisico- tattile, la corsa e/o la presenza di più giocatori può determinare un impatto fisico diretto.  



Nei giovani portieri è fondamentale  lavorare per lo sviluppo delle capacità coordinative: 

CAPACITA’ DI RITMIZZAZIONE  (permette di trovare i corretti passi di spostamento per arrivare al punto di  intercettazione della palla)

CAPACITA’ SPAZIO-TEMPORALE  (capacità che permette di valutare la distanza, il tempo, il ritmo e le traiettorie di partenza e di arrivo della palla)   

CAPACITA’ DI ACCOPPIAMENTO E COMBINAZIONE (capacità che permette di avere una buona coordinazione motoria necessaria per compiere il gesto tecnico in modo corretto)

Oltre a miglioramento delle le capacità coordinative dobbiamo proporre al portiere delle esercitazioni tecnico- tattiche in modo tale che lo stesso prenda sicurezza e  padronanza per non subire la situazione, anzi a stimolarli ad avere un atteggiamento propositivo.  

La prima fase da proporre deve avere una funzione propedeutica, cioè un addestramento a livello ludico che permette al giovane portiere di acquisire le basi principali per effettuare un uscita alta in presa,uscita alta con deviazione e uscitaalta con respinta ad uno o due pugni.

La fase successiva è la lettura delle traiettorie, proporre esercitazioni in modo tale che il portiere cominci a valutare il punto migliore per attaccare la palla aerea passando attraverso una serie di valutazioni, che sono il punto di partenza e di arrivo della palla, la velocità e fattori ambientali (pioggia, vento, sole).

A conclusione dobbiamo trasportare tutte le conoscenze tecniche che abbiamo proposto in un contesto che rispecchi il più possibile le situazioni “reali” di gara, esercitazioni mirate a creare delle difficoltà che il portiere può trovare in una partita di calcio e abituarlo a gestire situazioni di gioco semplici e complesse nella maniera migliore ,che gli consentono di avere un approccio positivo e predisposizione mentale al dominio dello spazio aereo davanti al lui, inoltre di avere il coraggio di abbandonare la porta e avventurarsi in azioni anche rischiose senza avere il timore di sbagliare.

In alcune situazioni di gioco “reali “ bisogna far coincidere l’azione difensiva con l’inizio di azione di attacco, facendo effettuare al portiere dei rilanci sia con le mani sia con i piedi (con palla a terra,calciata al volo e di drop ), inoltre richiedere una partecipazione vocale   (“mia”  “calcia”   “salta”  “sali”  “solo”  “uomo”,...)  in modo tale che i compagni di reparto hanno una guida sicura ed autorevole.

Dal punto di vista operativo sarebbe importante effettuare dei cross cambiando posizione con palla ferma e in movimento, con il piede destro e con il piede sinistro cercando vari tipi di traiettorie.In questa dimostrazione propongo una raccolta di  esercitazioni più o meno conosciute sul tema in oggetto in modo cronologico e sono proposte che potranno essere elaborate secondo i vostri criteri e la vostra filosofia.



GRIGIONI ADALBERTO
Allenatore Portieri I squadra S.S. LAZIO

 
 
  Link Correlati

· per saperne Di più su Tecniche di parata
· News da Admin


Articolo più letto su Tecniche di parata:
La destrezza e la capacità di reazione, perché allenarle

 

LE USCITE ALTE | Login/crea un Account | 0 Commenti
Soglia
I commenti sono proprietà dei legittimi autori, che ne sono anche responsabili.
Le tecniche di gioco del ruolo del portiere nel gioco del calcio   


Web site powered by PostNuke ADODB database libraryPHP Live!, brought to you by LivePeople.infoPHP Scripting Language

All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2002 by me
This web site was made with PostNuke, a web portal system written in PHP. PostNuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
You can syndicate our news using the file backend.php