27 Set 2021 - 03:33   
Il Portiere.it
Menù Principale
· Home Page
· Entra nel sito

· FAQ
· Lista utenti registrati
· Ultime Notizie
· Segnalaci ad un amico
· Reviews
· Ricerche
· Sezioni
· Statistiche di accesso
· Proponici un' articolo
· Argomenti trattati
· Top List
· Web Links
· Foto Gallery 1° Stage
· Foto Gallery 2° Stage
· Foto Gallery 3° Stage
· Foto Gallery 4° Stage
· Stage Lucera
· Foto Gallery Berretti
· Foto Gallery Allievi
· Foto Gallery GIovanissimi
· The Black Legend

Chi c'è on line
Ci sono 11 visitatori e 0 utenti onLine

Sei anonimo. Puoi registrarti GRATIS cliccando QUI


  CAPACITA' DI REAZIONE ATTRAVERSO SITUAZIONI DI GIOCO
Scritto da: Admin su Sabato, 11 Ottobre 2008 - 13:38
 
 
Tecniche di parata Di: Adalberto Grigioni, all. port. S.S. Lazio

La capacità di reazione, la rapidità, la velocità di movimento e di esecuzione sono doti fondamentali per un portiere moderno considerando che la velocità della palla, velocità di gioco e velocità di esecuzione nei gesti tecnici degli avversari hanno assunto dei livelli molto elevati.



La capacità di reazione è una qualità che permette al portiere di iniziare, il più rapidamente possibile, una risposta motoria a stimoli esterni, nella maggiorparte visivi, come il movimento dei compagni e avversari, la direzione e la velocità della palla.

Tramite gli occhi il portiere riceve informazioni che poi vengono analizzate ed elaborate per scegliere il movimento e il gesto appropriato poi, una volta trasformate in impulsi, inviate ai muscoli per la loro esecuzione. Tanto minore è il tempo trascorso tra la percezione dello stimolo e l’inizio del movimento, tanto maggiore sarà la capacità di reazione del portiere.

La rapidità di intervento del portiere va migliorata attraverso un allenamento fisico per incrementare le capacità muscolare (esplosiva, velocità, flessibilità…) e a stimolare le capacità coordinative muscolari (skip, slalom, over, corda, etc..) e attraverso un appropriato allenamento tecnico mirato al miglioramento dei tempireazione e alla ricerca della massima concentrazione e attenzione da parte del portiere negli istanti che precedono l’intervento.

Ritengo che l’allenamento venga strutturato in modo tale che vengono proposte esercitazioni con palla in movimento, nelle quali il portiere possa eseguire gesti tecnici specifici del ruolo, e soprattutto esercitazioni che ripropongono il più possibile situazioni di gara semplici e complesse.

L’allenamento per suddette qualità viene effettuato nell’ultima seduta settimanale, quindi consiglio due o tre ripetizioni per ogni esercitazione e soprattutto dare dei recuperi in modo tale che il portiere lavori con la massima lucidità mentale e freschezza fisica.

Con questa gamma di esercitazioni, oltre al raggiungimento degli obiettivi già citati, cerco di trasmettere più informazioni possibili al portiere attraverso delle  situazioni di gara in modo tale che lo stesso immagazzini un maggior numero di nozioni possibili per non farsi trovare impreparato.


GRIGIONI ADALBERTO
Allenatore dei Portieri I Squadra S.S. LAZIO

 
 
  Link Correlati

· per saperne Di più su Tecniche di parata
· News da Admin


Articolo più letto su Tecniche di parata:
La destrezza e la capacità di reazione, perché allenarle

 

CAPACITA' DI REAZIONE ATTRAVERSO SITUAZIONI DI GIOCO | Login/crea un Account | 0 Commenti
Soglia
I commenti sono proprietà dei legittimi autori, che ne sono anche responsabili.
Le tecniche di gioco del ruolo del portiere nel gioco del calcio   


Web site powered by PostNuke ADODB database libraryPHP Live!, brought to you by LivePeople.infoPHP Scripting Language

All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2002 by me
This web site was made with PostNuke, a web portal system written in PHP. PostNuke is Free Software released under the GNU/GPL license.
You can syndicate our news using the file backend.php